Motivazione e dieta: ecco come raggiungere l’obiettivo

Definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso, Come Rimanere Motivato a Perdere Peso (con Immagini)

Bruciagrassi e perdita di grasso: la guida definitiva in 7 passaggi Chiudi Chiudi Bruciagrassi e perdita di grasso: la guida definitiva in 7 passaggi Questa guida alla perdita di grasso in 7 capitoli è qui per aiutarti a metterti sulla strada giusta e darti gli strumenti necessari per prendere una decisione informata.

In definitiva, dipende da te come affrontare la perdita di grasso, ma ci sono percorsi ad alto rischio e tendono a ripetersi con scarsi risultati. Introduzione alla Guida per bruciatori di grasso Questa guida esamina bruciagrassidiete alla moda, giorni cheat, ripartizione dei macronutrienti e molti altri aspetti. Puoi saltare qualsiasi capitolo a quello che desideri. Di seguito è riportato il dettaglio dei 7 capitoli, eventuali domande commenta di seguito e ti risponderemo immediatamente.

Capitolo 1: Principi di base per la perdita di grasso Capitolo 2: Definizione realistica degli obiettivi Capitolo 3: Diete alla moda Capitolo 4: Fad Supplements Capitolo 6: Integratori che funzionano Capitolo 7: Risorse consigliate Capitolo 1 Principi di base per la perdita di grasso Che si tratti della dieta Atkins o di una dieta a basso contenuto di grassi, ci sono centinaia di piani alimentari là fuori che pretendono di farti perdere peso e ottenere il corpo che desideri.

definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso

Ma funzionano davvero? In definitiva, la maggior parte delle diete non funziona. Le diete rapide potrebbero aiutarti a perdere peso velocemente, ma semplicemente non sono sostenibili. Sono troppo estremi. Quando si tratta di diventare più magri, il tuo obiettivo definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso dovrebbe essere una perdita di grasso sostenibile. L'attenzione dovrebbe essere la perdita di grasso piuttosto che la perdita di peso. Che tu sia un giocatore di rugby che cerca di ridurre la percentuale di grasso corporeo o un appassionato di fitness che vorrebbe semplicemente diventare più magro, concentrarsi sulla perdita di grasso è l'ideale.

Sfortunatamente, quando le persone pensano di diventare più magre, pensano di perdere peso. Ma quando perdi peso generale, non solo perdi grasso, ma perdi anche muscoli. Quindi, se vuoi raggiungere la tua percentuale di grasso ideale, devi assicurarti di seguire un programma di dieta sostenibile e supportato dalla scienza. Allora quali sono i principi di base per la perdita di grasso?

definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso

Considera il tuo apporto calorico minimo Uno dei principi di perdita di grasso più basilari, ma più importanti, è stabilire il fabbisogno calorico per perdere grasso. Devi capire quante calorie devi consumare ogni giorno per perdere peso.

COME RECUPERARE SUBITO DAGLI SGARRI

Quindi, in sostanza, il principio fondamentale per la perdita di grasso è consumare meno energia, sotto forma di calorie dal cibo, di quanta ne consumi. Ci sono molti strumenti che puoi trovare online, che ti aiutano a determinare le calorie giornaliere consigliate per la perdita di grasso, come MyFitnessPal.

Page Comments

Focus sulla sostenibilità La maggior parte delle diete sono troppo restrittive per essere sostenibili a lungo termine. Quando inizi una dieta per la prima volta, potresti sentirti motivato e concentrato. Ma, dopo una settimana in cui non mangi altro che pollo e riso o niente carboidrati o cibi senza grassi, sarai stufo della tua dieta.

Possiamo considerare un soggetto: Sottopeso: coste chiaramente visibili e palpabili; Sovrappeso: coste difficilmente visibili e palpabili; Normopeso: coste non visibili ma palpabili sotto la pelle in assenza di uno spesso strato di grasso. Segnali coerenti durante il processo di alimentazione: Il proprietario deve fissare la quantità di cibo da somministrare giornalmente.

Questo è del tutto normale. Questo perché limitarti agli alimenti che desideri davvero non è sostenibile. Una dieta dovrebbe essere qualcosa che segui da molto tempo, per la perdita di grasso e il mantenimento del peso.

Tempo di miglioramento!

Non dovrebbe essere qualcosa che segui per una settimana come soluzione rapida. Ecco perché uno dei principi di base per la perdita di grasso più importanti è assicurarsi che la dieta che segui sia abbastanza flessibile da essere sostenibile.

Molti atleti, come il dottor Layne Norton, promuovono fortemente la concentrazione sui macro, piuttosto che limitare gli alimenti mangiando costantemente puliti o eliminando i gruppi di alimenti.

La dieta If It Fits your Macros, si concentra sul darti un leggero deficit calorico e suddividere le calorie che mangi, in gruppi. Quindi, questo significa che puoi mangiare tutti gli alimenti, da tutti i gruppi di alimenti.

Non devi eliminare i carboidrati e non devi eliminare i grassi. In effetti, non devi ritagliare nulla, a patto che si adatti alle tue macro.

Come impostare gli obiettivi di allenamento e perdita di peso per principianti

È importante notare che dovresti provare a mangiare cibi integrali densi di micronutrienti. Consumare una dieta piena di spazzatura che rientra ancora nel tuo mantenimento calorico significherà perdere peso ma potrebbero esserci rischi per la salute.

definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso

Mangiare pulito dovrebbe essere ancora un obiettivo Secondo Layne Norton, sebbene sia importante assicurarsi di ottenere la giusta composizione di macronutrienti dalla propria dieta, mangiare pulito è comunque importante quando si tratta di perdere grasso. Tuttavia, si affretta a sottolineare che una volta che sei coperto in termini di nutrienti mangiando cibi puliti, va bene consumare alcuni cibi "imbrogliati" o "cattivi", purché con moderazione.

Dieta non significa privazione

Norton afferma che fintanto che conti le macro e assumi i nutrienti, non ti farà male mangiare una torta pop di tanto in tanto. Non limitarti troppo Continuando dal punto sopra, Layne Norton afferma di non avere giorni cheat. Afferma che permettendoti di mangiare cibi cattivi con moderazione, invece di limitarti, non sentirai il bisogno di abbuffarti.

definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso

E ci sono una serie di ragioni per cui, con la mancanza di sostenibilità uno dei principali colpevoli. Ma un altro motivo principale per cui le diete falliscono è semplicemente perché le persone non si prefiggono obiettivi realistici. Spesso le persone stabiliscono questi obiettivi enormi, che sono semplicemente irrealistici.

Quindi, quando, comprensibilmente, non raggiungono questi enormi obiettivi, si sentono come se non vedessero alcun risultato e decidono di rinunciare alla loro dieta. Oltre ad essere un obiettivo di perdita di peso irrealistico per la persona media, questa percentuale è anche tre volte superiore all'importo che avrebbero effettivamente bisogno di perdere per diventare più sani. Quindi, se vuoi raggiungere il tuo peso ideale, allora devi fissare obiettivi realistici, ma come puoi farlo?

definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso

Renditi conto che le diete alla moda non funzionano Il primo passo è rendersi conto che le diete alla moda non funzionano. Eliminare tutti i carboidrati e tutti i grassi non è sostenibile e nemmeno realistico. Stabilire un obiettivo per cambiare completamente la tua dieta e limitarti alle cose che sei abituato a mangiare non è una buona idea.

Non sarai in grado di mantenerlo a lungo termine, il che significa che non raggiungerai il tuo obiettivo di perdita di grasso e rimarrai deluso.

definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso

Invece, devi seguire una dieta più flessibile. Stabilisci piccoli obiettivi La chiave per stabilire obiettivi realistici è fare obiettivi più piccoli.

Quindi, se hai un grande obiettivo di perdita di grasso, suddividilo in obiettivi più piccoli e più realistici.

Verificato da me personalmente

Invece, scomporlo. Se il tuo obiettivo è perdere 10 libbre, suddividilo in obiettivi più piccoli. Stabilisci un obiettivo per perdere 3 libbre e poi, una volta perso, stabilisci un altro obiettivo. Questo ti mantiene motivato e ti dà un senso di realizzazione. Ricorda che le abitudini richiedono tempo per formarsi Ci vuole tempo per prendere l'abitudine di contare le calorie. Le abitudini richiedono tempo per formarsi.

I 10 errori più comuni quando si perde peso! Giugno 7, Tempo di lettura: 9 minuti Condividi su Facebook Condividi su twitter Condividi su linkedin Negli ultimi mesi ci siamo concentrati su argomenti di formazione, con un articolo sugli infortuni come conclusione provvisoria. Per mantenere la variazione e poiché perdere peso in questi mesi sembra sempre essere la scelta preferita per il bulking, è sembrato bene concentrarsi sulla perdita di peso e la dieta nelle prossime settimane. In questo primo articolo voglio parlare dei 10 errori più comuni durante il taglio. Non ho intenzione di scrivere una dieta specifica dal momento che non esiste una dieta definitiva che sia decisiva per tuttima dopo aver letto questo articolo sarai in grado di allineare meglio la tua dieta con i tuoi obiettivi.

Secondo un chirurgo estetico degli anni '50, Maxwell Maltz, le abitudini impiegano 21 giorni per formarsi. È giunto a questa conclusione dopo aver osservato il comportamento dei suoi pazienti e il suo comportamento.

Occorre trovare il modo di trasformare il desiderio di perdere peso e mettersi in forma in un viaggio prezioso e positivo, piuttosto che focalizzarsi solo sulla perdita di peso o sulla prova costume. Questo argomento sembra semplice, ma è necessario intraprenderlo se vogliamo avere successo nel seguire qualsiasi programma di perdita di peso o di fitness. Iniziamo a sederci muniti di carta e penna e scriviamo perché si vuole perdere peso o metterci in forma.

Ma quelle erano solo osservazioni. Da allora, sono state condotte ulteriori ricerche scientifiche ed è stato scoperto che le abitudini possono effettivamente richiedere molto più tempo per formarsi. Uno studio dell'Università del College di Londra, condotto da Phillipa Lally, ha esaminato le abitudini di 96 partecipanti per 12 settimane.

I partecipanti dovevano scegliere un'abitudine e riferire ogni giorno se avevano fatto quel comportamento e se il comportamento sembrava automatico o meno.

Al termine del periodo di studio, i ricercatori hanno esaminato i dati e hanno scoperto che il tempo medio necessario affinché un comportamento diventasse un'abitudine era di due mesi.

Ma i ricercatori hanno scoperto che varia da persona a persona e che il tempo necessario affinché definizione di obiettivi e ricompense per la perdita di peso comportamento diventi automatico potrebbe variare da 18 giorni a giorni. I ricercatori hanno anche scoperto che saltare il comportamento, sia che si stesse correndo per quindici minuti al giorno o bevendo una bottiglia d'acqua a pranzo, non ha influenzato il processo di formazione dell'abitudine.