Form di ricerca

Perdita di peso e apnea notturna moderata

Apnee notturne: sintomi e conseguenze sulla salute

L'obesità rappresenta un fattore predisponente verso lo sviluppo di OSAS. Nella pratica corrente, a tutti i pazienti con OSAS se in sovrappeso viene raccomandata la perdita di peso come parte integrante del loro trattamento.

Molti studi, effettuati dal alhanno dimostrato un miglioramento della gravità dell'OSAS grazie alla perdita di peso.

perdita di peso e apnea notturna moderata morbo di crohn e cercando di perdere peso

Sono stati confrontati a posteriori studi polisonnografici di soggetti selezionati casualmente, effettutati prima e dopo perdita di peso. Uno studio di coorte intrapreso da Fritscher nel ha valutato l'impatto della perdita di peso chirurgica con bypass gastrico in pazienti obesi a cui era stata diagnosticata con la polisonnografia una OSAS da moderata a grave prima della chirurgia: sono stati valutati 12 pazienti obesi, sia in fase preoperatoria che due anni dopo l'intervento.

Gli autori hanno osservato una riduzione significativa di AHI da 46,5 a 16 eventi per ora in pazienti rivalutati 2 anni dopo l'intervento chirurgico.

perdita di peso e apnea notturna moderata divano a 5k recensioni di perdita di peso

Al contrario, la persistenza di OSAS nonostante la perdita di peso chirurgica è stata sottolineata nel dallo studio di Lettieri: 24 pazienti sottoposti a bendaggio gastrico regolabile per via laparoscopica. Gli studi, in conclusione, hanno dimostrato che la riduzione del peso corporeo dei pazienti con apnea del sonno obesi determina una diminuzione dell'indice AHI. Determina, inoltre, un miglioramento dello stato metabolico livelli di insulina nel sangue e dislipidemia e dei fattori di rischio cardiovascolare come la pressione sanguigna.

Let's Get Started

Numerosi studi hanno evidenziato che i pazienti OSAS hanno una peggiore qualità della vita rispetto a soggetti della stessa età e sesso non-OSAS e che i pazienti in terapia con CPAP affermano di avere una maggiore "vitalità". Anche nei pazienti obesi, la qualità della vita risulta compromessa, con una correlazione tra l'aumento del grado di obesità e la riduzione della qualità di vita.

perdita di peso e apnea notturna moderata una donna di 56 anni perde peso

Fonte: The laryngoscope, apr